Sa Coccoi Prenas

AuthorMolino CipollaCategory, DifficultyBeginner

Yields4 Servings
Prep Time30 minsCook Time20 minsTotal Time50 mins

Per la pasta
 150 g Farina di Grano Duro Senatore Cappelli
 100 g Farina Manitoba
 150 ml acqua
 2 g lievito di birra fresco
 1 qt sale (qb)
 1 qt cucchiaino di olio
Per il ripieno
 400 g patate
 120 g formaggio di pecora fresco
 25 g pecorino sardo stagionato
 25 g cipoll
 ½ pinch spicchio d'aglio
 7 qts foglioline di menta
 Olio e.v.o.
 sale
 pepe

1

Per prima cosa preparare la pasta.
Sciogliere il lievito di birra nell’acqua. Setacciare le farine in una ciotola e incorporare poca per volta l’acqua in cui è stato sciolto il lievito, solo quando tutta l’acqua è stata ben incorporata aggiungere un pizzico di sale e il cucchiaino d’olio.

2

Impastare energicamente l’impasto fino a ottenere una palla liscia e omogenea dalla consistenza elastica.
Mettere il panetto in una ciotola coperto da pellicola e far lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio (circa 2 ore).

3

A questo punto formare delle palline delle dimensioni di una noce (ne vengono 15 circa) che vanno fatte riposare ancora 30 minuti circa.

4

Nel frattempo ci si può dedicare al ripieno.
Lessare le patate in abbondante acqua non salata, una volta pronte pelarle e schiacciarle con uno schiacciapatate o con una forchetta.
Tritare aglio e cipolla e far rosolare in padella con un filo d’olio.

5

Aggiungere le patate schiacciate e far insaporire per qualche minuto.

6

A fuoco spento aggiungere il formaggio di pecora fresco tagliato a dadini molto piccoli e il pecorino stagionato grattugiato.

7

Infine aggiungere la menta tritata finemente e un pizzico di pepe (facoltativo).

8

A questo punto bisogna formare le tortine.
Stendere con il mattarello le palline di pasta per formare dei dischi, prendere una pallina di ripieno (circa un cucchiaio) e porla al centro del disco di pasta e procedere alla chiusura.

9

Ci sono due modi per chiudere le coccoi prenas: quello più tradizionale prevede una forma che ricorda il sole che si ottiene pizzicando i bordi della pasta per 8 volte, come mostrato in foto.

10

In alternativa si possono chiudere anche ripiegando e pizzicando l’impasto attorno al ripieno, dandogli una forma più tondeggiante.

11

Una volta pronte vanno disposte su una teglia rivestita di carta forno e spolverata leggermente con la semola e cotte in forno preriscaldato a 210°C per 20 minuti circa o fino a doratura.

Servire tiepide o fredde.

Ingredients

Per la pasta
 150 g Farina di Grano Duro Senatore Cappelli
 100 g Farina Manitoba
 150 ml acqua
 2 g lievito di birra fresco
 1 qt sale (qb)
 1 qt cucchiaino di olio
Per il ripieno
 400 g patate
 120 g formaggio di pecora fresco
 25 g pecorino sardo stagionato
 25 g cipoll
 ½ pinch spicchio d'aglio
 7 qts foglioline di menta
 Olio e.v.o.
 sale
 pepe

Directions

1

Per prima cosa preparare la pasta.
Sciogliere il lievito di birra nell’acqua. Setacciare le farine in una ciotola e incorporare poca per volta l’acqua in cui è stato sciolto il lievito, solo quando tutta l’acqua è stata ben incorporata aggiungere un pizzico di sale e il cucchiaino d’olio.

2

Impastare energicamente l’impasto fino a ottenere una palla liscia e omogenea dalla consistenza elastica.
Mettere il panetto in una ciotola coperto da pellicola e far lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio (circa 2 ore).

3

A questo punto formare delle palline delle dimensioni di una noce (ne vengono 15 circa) che vanno fatte riposare ancora 30 minuti circa.

4

Nel frattempo ci si può dedicare al ripieno.
Lessare le patate in abbondante acqua non salata, una volta pronte pelarle e schiacciarle con uno schiacciapatate o con una forchetta.
Tritare aglio e cipolla e far rosolare in padella con un filo d’olio.

5

Aggiungere le patate schiacciate e far insaporire per qualche minuto.

6

A fuoco spento aggiungere il formaggio di pecora fresco tagliato a dadini molto piccoli e il pecorino stagionato grattugiato.

7

Infine aggiungere la menta tritata finemente e un pizzico di pepe (facoltativo).

8

A questo punto bisogna formare le tortine.
Stendere con il mattarello le palline di pasta per formare dei dischi, prendere una pallina di ripieno (circa un cucchiaio) e porla al centro del disco di pasta e procedere alla chiusura.

9

Ci sono due modi per chiudere le coccoi prenas: quello più tradizionale prevede una forma che ricorda il sole che si ottiene pizzicando i bordi della pasta per 8 volte, come mostrato in foto.

10

In alternativa si possono chiudere anche ripiegando e pizzicando l’impasto attorno al ripieno, dandogli una forma più tondeggiante.

11

Una volta pronte vanno disposte su una teglia rivestita di carta forno e spolverata leggermente con la semola e cotte in forno preriscaldato a 210°C per 20 minuti circa o fino a doratura.

Servire tiepide o fredde.

Sa Coccoi Prenas
(Visited 95 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *