La Gaetana del Porto

Yields1 Serving

Per l'impasto
 1 kg Farina Tipo1 Molino Cipolla
 600 g acqua
 20 g sale
 5 g lievito di birra
 10 g malto d'orzo in polvere
 50 g olio extravergine d'oliva
Ingredienti per la farcia
 1,50 kg scarola riccia pulita e sminuzzata
 30 qts filetti di alici sott'olio
 1 qt spicchio d’aglio tritato
 300 g olio extravergine d'oliva
 10 g sale
 300 g olive ti Gaeta denocciolate

1

Come primo passaggio riunire all'interno di una ciotola tutti gli ingredienti della farcia, mescolare bene e lasciar marinare in frigorifero per almeno 24 ore.
Per quanto concerne l'impasto, inserire nell'impastatrice la farina e farla girare 3 minuti in prima velocità con 450 gr di acqua, il lievito, il malto d'orzo ed il sale. Quando avremo ottenuto un impasto liscio ed omogeneo versare la rimanente acqua a filo continuando a far girare in prima velocità per altri 3 minuti o finché la rimanente acqua non sarà assorbita. Versare quindi l'olio extravergine d'oliva ed alzare in seconda velocità per circa 10 minuti o comunque finché non si otterrà un impasto liscio omogeneo ed asciutto.

2

A questo punto riporre l'impasto in una vasca oleata e coperta, lasciarlo a temperatura ambiente per circa 30 minuti quindi riporlo ad una temperatura di 8 gradi per circa 18 / 24 ore.
Trascorsa questa tempistica, rigenerare l'impasto e riportarlo ad una temperatura di circa 24 gradi.
Spezzarlo in circa 6 pallette da 270 gr, raffinarle bene donando loro la classica forma a boccetta quindi riporle in un cassetto di plastica coperto e farle raddoppiare di volume.

3

Stendere ogni palletta tipo pizza tonda al piatto (diametro di circa 33 cm), disporre la farcia uniformemente su tre pizze quindi utilizzare le altre tre per coprire le Gaetane chiudendo bene i bordi facendo una sorta di merletto.

4

Praticare 4 incisioni a piacere quindi salare ed oleare generosamente ed infornare a 280 gradi direttamente sul suolo per circa 10 minuti.
Le indicazioni di cottura sono puramente indicative in quanto ogni forno ha le sue peculiarità e caratteristiche pertanto invitiamo a controllare il prodotto durante le prime cotture per eventuali personalizzazioni di tempistica, temperatura o gestione valvole.

5

LO SAPEVI CHE... Grazie al sapore intenso e profumato che la Farina Molino Cipolla Tipo 1 conferisce all'impasto, ogni tipologia di farcia a base di verdure acquisisce più gusto!
IL CONSIGLIO DELLO CHEF... la Gaetana è una ricetta ispirata alla famosissima tiella di Gaeta ma in realtà è una valida opzione per realizzare delle fantasiose pizze farcite di ogni tipo. Un’idea golosa? Prova a farcirla con melanzane fritte, mozzarella, basilico, sugo di pomodoro e Parmigiano Reggiano grattugiato per una versione Melanzane alla Parmigiana che lascerà tutti senza fiato!!!

Ingredients

Per l'impasto
 1 kg Farina Tipo1 Molino Cipolla
 600 g acqua
 20 g sale
 5 g lievito di birra
 10 g malto d'orzo in polvere
 50 g olio extravergine d'oliva
Ingredienti per la farcia
 1,50 kg scarola riccia pulita e sminuzzata
 30 qts filetti di alici sott'olio
 1 qt spicchio d’aglio tritato
 300 g olio extravergine d'oliva
 10 g sale
 300 g olive ti Gaeta denocciolate

Directions

1

Come primo passaggio riunire all'interno di una ciotola tutti gli ingredienti della farcia, mescolare bene e lasciar marinare in frigorifero per almeno 24 ore.
Per quanto concerne l'impasto, inserire nell'impastatrice la farina e farla girare 3 minuti in prima velocità con 450 gr di acqua, il lievito, il malto d'orzo ed il sale. Quando avremo ottenuto un impasto liscio ed omogeneo versare la rimanente acqua a filo continuando a far girare in prima velocità per altri 3 minuti o finché la rimanente acqua non sarà assorbita. Versare quindi l'olio extravergine d'oliva ed alzare in seconda velocità per circa 10 minuti o comunque finché non si otterrà un impasto liscio omogeneo ed asciutto.

2

A questo punto riporre l'impasto in una vasca oleata e coperta, lasciarlo a temperatura ambiente per circa 30 minuti quindi riporlo ad una temperatura di 8 gradi per circa 18 / 24 ore.
Trascorsa questa tempistica, rigenerare l'impasto e riportarlo ad una temperatura di circa 24 gradi.
Spezzarlo in circa 6 pallette da 270 gr, raffinarle bene donando loro la classica forma a boccetta quindi riporle in un cassetto di plastica coperto e farle raddoppiare di volume.

3

Stendere ogni palletta tipo pizza tonda al piatto (diametro di circa 33 cm), disporre la farcia uniformemente su tre pizze quindi utilizzare le altre tre per coprire le Gaetane chiudendo bene i bordi facendo una sorta di merletto.

4

Praticare 4 incisioni a piacere quindi salare ed oleare generosamente ed infornare a 280 gradi direttamente sul suolo per circa 10 minuti.
Le indicazioni di cottura sono puramente indicative in quanto ogni forno ha le sue peculiarità e caratteristiche pertanto invitiamo a controllare il prodotto durante le prime cotture per eventuali personalizzazioni di tempistica, temperatura o gestione valvole.

5

LO SAPEVI CHE... Grazie al sapore intenso e profumato che la Farina Molino Cipolla Tipo 1 conferisce all'impasto, ogni tipologia di farcia a base di verdure acquisisce più gusto!
IL CONSIGLIO DELLO CHEF... la Gaetana è una ricetta ispirata alla famosissima tiella di Gaeta ma in realtà è una valida opzione per realizzare delle fantasiose pizze farcite di ogni tipo. Un’idea golosa? Prova a farcirla con melanzane fritte, mozzarella, basilico, sugo di pomodoro e Parmigiano Reggiano grattugiato per una versione Melanzane alla Parmigiana che lascerà tutti senza fiato!!!

La Gaetana del Porto
(Visited 84 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *