Montanara in doppia cottura con Grano Arso Molino Cipolla

Yields1 Serving

 1 kg Farina Grano Arso Molino Cipolla
 650 g acqua
 20 g sale
 20 g lievito
 20 g olio extravergine d’oliva
Per il topping
 450 g polpa di pomodoro tritata
 10 g sale
 200 g Parmigiano Reggiano grattugiato
 10 qts foglie basilico fresco

1

Impastare tutti gli ingredienti inserendo l'acqua gradualmente. Per ottenere un prodotto elastico ed asciutto far girare inizialmente 5 minuti a bassa velocità per poi alzare in seconda velocità altri 15 minuti.

2

Versare l'impasto in una vasca oleata e coperta e farlo raddoppiare di volume quindi spezzarlo in porzioni da 350 gr che dovranno essere chiuse a boccetta tipo paletta per pizza.

3

Una volta che le boccette saranno raddoppiate di volume stenderle tipo pizza napoletana e friggerle in olio di semi di girasole portato a 180 °C. La frittura dovrà essere leggera quindi non più di tre minuti per lato.
olo del forno!

4

A frittura completata, scolare bene e condire ogni pizza fritta con la polpa di pomodoro tritata e salata, abbondante basilico ed una generosa spolverata di Parmigiano Reggiano grattugiato.

5

A questo punto riporre la pizza nel forno direttamente a suolo cuocendola a 350 gradi per circa due minuti o comunque finché non si bruscheranno i bordi.
Le indicazioni di cottura sono puramente indicative in quanto ogni forno ha le sue peculiarità e caratteristiche pertanto invitiamo a controllare il prodotto durante le prime cotture per eventuali personalizzazioni di tempistica, temperatura o gestione valvole.

6

LO SAPEVI CHE...la farina con Grano Arso Molino Cipolla grazie alla sua composizione è naturalmente predisposta a qualsiasi tipologia di frittura in quanto tende a preservare la struttura bombata del prodotto assorbendo meno olio possibile.
IL CONSIGLIO DELLO CHEF... sarà molto importante scolare bene la pizza dopo la frittura onde evitare che perda olio sul suolo del forno!

Ingredients

 1 kg Farina Grano Arso Molino Cipolla
 650 g acqua
 20 g sale
 20 g lievito
 20 g olio extravergine d’oliva
Per il topping
 450 g polpa di pomodoro tritata
 10 g sale
 200 g Parmigiano Reggiano grattugiato
 10 qts foglie basilico fresco

Directions

1

Impastare tutti gli ingredienti inserendo l'acqua gradualmente. Per ottenere un prodotto elastico ed asciutto far girare inizialmente 5 minuti a bassa velocità per poi alzare in seconda velocità altri 15 minuti.

2

Versare l'impasto in una vasca oleata e coperta e farlo raddoppiare di volume quindi spezzarlo in porzioni da 350 gr che dovranno essere chiuse a boccetta tipo paletta per pizza.

3

Una volta che le boccette saranno raddoppiate di volume stenderle tipo pizza napoletana e friggerle in olio di semi di girasole portato a 180 °C. La frittura dovrà essere leggera quindi non più di tre minuti per lato.
olo del forno!

4

A frittura completata, scolare bene e condire ogni pizza fritta con la polpa di pomodoro tritata e salata, abbondante basilico ed una generosa spolverata di Parmigiano Reggiano grattugiato.

5

A questo punto riporre la pizza nel forno direttamente a suolo cuocendola a 350 gradi per circa due minuti o comunque finché non si bruscheranno i bordi.
Le indicazioni di cottura sono puramente indicative in quanto ogni forno ha le sue peculiarità e caratteristiche pertanto invitiamo a controllare il prodotto durante le prime cotture per eventuali personalizzazioni di tempistica, temperatura o gestione valvole.

6

LO SAPEVI CHE...la farina con Grano Arso Molino Cipolla grazie alla sua composizione è naturalmente predisposta a qualsiasi tipologia di frittura in quanto tende a preservare la struttura bombata del prodotto assorbendo meno olio possibile.
IL CONSIGLIO DELLO CHEF... sarà molto importante scolare bene la pizza dopo la frittura onde evitare che perda olio sul suolo del forno!

Montanara in doppia cottura con Grano Arso Molino Cipolla

Se anche tu vuoi provare questa ricetta clicca qui e ricevi direttamente a casa la nostra speciale farina di grano Arso

(Visited 34 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *